English version  
Casse che contengono dei quadri

 

 

Lavori di restauro della pavimentazione lignea tardo-settecentesca di sei sale poste al piano nobile di Villa Reale

Galleria d’Arte Moderna (spazi ex Marino Marini). 


Nella prima metà del 2014, sei sale al piano nobile della Galleria d’Arte Moderna sono state interessate da un importante lavoro di restauro. Il cantiere, durato diversi mesi, ha riguardato delle preziose pavimentazioni lignee ad intarsio, risalenti con ogni probabilità ai primi decenni dell’Ottocento e realizzate da ebanisti milanesi formatisi sullo stile neoclassico di Giuseppe Maggiolini. Si tratta di un recupero di eccezionale importanza, in quanto i pavimenti, afflitti da uno stato di degrado in alcuni punti molto avanzato, erano da molti anni nascosti alla vista del pubblico da un rivestimento in moquette, che faceva parte dell’allestimento del Museo Marino Marini (ora trasferito al Museo del Novecento) curato dallo Studio Albini Helg Piva nel 1984.
Contemporaneamente, sono stati restaurati dallo Studio Zanolini i soffitti decorati a tempera di due sale, le uniche superstiti, permettendo così di recuperare almeno in parte la decorazione originaria degli ambienti.
Il lavoro, realizzato dal restauratore Luca Quartana, è stato possibile grazie ad un contributo della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

 

Relazione del restauro

Video del restauro